Aprire un sito eCommerce: come partire col piede giusto

realizzazione siti ecommerce bologna

Mai come adesso l'eCommerce si dimostra in forte crescita e le persone apprezzano sempre più fare shopping online.

L'abbiamo sperimentato sulla nostra pelle dopo il lungo e triste periodo che siamo stati costretti a vivere e che, anche a causa del lockdown forzato, ha portato a considerevoli cambiamenti, sia nel modo di comunicare con i clienti, sia nei loro comportamenti di acquisto.

Si è notata una inevitabile accelerazione delle tendenze all'acquisto online ed in definitiva una curva in ripida crescita delle attività basate sull'eCommerce in grado di rimodularsi in base alle esigenze che via via venivano a crearsi.

Cerchiamo di fare un'analisi più dettagliata possibile, pur rimanendo nei limiti di un articolo di approfondimento, su quello che rappresenta l'ecosistema web della vendita di prodotti online, fino ad arrivare alla decisione di come sfruttare questa opportunità e aprire il nostro sito eCommerce.

INDICE DEI CONTENUTI

Cosa si intende per eCommerce?

Letteralmente con eCommerce si identifica un sito web con le funzioni di vero e proprio negozio online che può garantire il servizio di vendita dei propri prodotti durante tutto l'arco della giornata, notte inclusa, h24, con il potenziale di raggiungere i propri clienti in qualunque parte del mondo.

Cosa considerare prima di aprire il tuo sito eCommerce

Gli elementi da considerare per arrivare alla fatidica "inaugurazione" del nostro negozio online sono molteplici e tutti rivestono una grande importanza.

Partiamo dall'idea, il prodotto, i concorrenti, i guadagni.
L'idea dovrebbe essere originale, puntando a prodotti esclusivi e con poca concorrenza, oltre che possibilmente remunerativi.

Sarà quindi indispensabile iniziare da delle analisi preventive per valutare fattibilità e successo del nostro progetto.

Consideriamo che affrontare i grandi colossi mondiali dell'eCommerce sul loro terreno, dove hanno fatto investimenti miliardari (con profitti incredibili), può diventare un bagno di sangue se perseguiamo la nostra illusione senza fare le dovute considerazioni prima di ogni altra iniziativa.

La burocrazia per il commercio online

Basandoci sulla Direttiva 2000/31/CE del Parlamento europeo, della quale consigliamo la lettura qui, sono stabiliti una serie abbastanza nutrita di adempimenti.

Tanto per cominciare consideriamo che oltre i 5000 euro di ricavi annuali (al di sotto dei quali possono essere considerate e contabilizzate come prestazioni occasionali), avrai l’obbligo di aprire una Partita Iva e iscriverti alla Gestione Separata dei Commercianti.

I vari adempimenti comprendono inoltre la comunicazione dell’apertura all’agenzia delle Entrate e all’INPS, la presentazione della SCIA allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune dove si registra l’attività comerciale e l'iscrizione alla Camera di Commercio.

Questi adempimenti sono indispensabili per la vendita di prodotti in italia.
Per le vendite all'estero occorrerà anche l'iscrizione alla banca dati VIES (Vat Information Exchange System).

Quindi dovremo considerare i costi relativi alle pratiche burocratiche richieste, ai quali andranno aggiunti quelli per notaio e commercialista, in rispetto della normativa vigente.

Quanto costa un sito eCommerce

Abbiamo visto i costi iniziali per la burocrazia in modo da essere in regola con leggi e normative.

Abbiamo sottolineato l'importanza delle analisi preliminari che ci aiuteranno a considerare se sia il caso o meno di mettere in pratica la nostra idea che ci consenta di vendere i prodotti che vogliamo commercializzare.

Anche queste analisi, indispensabili per il progetto di realizzazione di un sito eCommerce, dovranno essere fatte e valutate da professionisti dotati degli strumenti e dell'esperienza necessaria per avere una idea corretta su quale direzione procedere per il nostro sogno di vendita online.

Questa consulenza avrà anch'essa un costo e, se la scelta dei professionisti o della web agency incaricata di queste analisi preliminari sarà stata giusta, verrà ampiamente ripagata nel risparmio ottenuto dal non aver sbagliato strada, provando a farlo da soli.

Il budget per il sito eCommerce

Inizialmente si pensa che sia sufficiente acquistare un dominio, uno spazio web e realizzare da sè, o far realizzare a qualcuno, un sito eCommerce per poter partire con il nostro shop online. Purtroppo non è così semplice.

Questa solitamente è la soluzione "scelta in proprio" da chi si illude di poter fare da sè.

Gli errori iniziali più comuni

La mancanza di idee chiare, una fase progettuale non ben definita, una non chiara definizione dei costi di base, una mancata pianificazione degli obiettivi e lo specificare un budget corretto per le operazioni di web marketing per pubblicizzare i nostri prodotti e fidelizzare i nostri clienti, porteranno nel giro di pochi mesi a farci aprire gli occhi e renderci conto dell'insuccesso, oltre che della perdita economica che inevitabilmente ne consegue.

Come procedere, quindi?

Affrontiamo la questione facendoci le prime domande

Che prodotti venderò nel mio eCommerce?

Il nostro consiglio è iniziare studiando una nicchia ben definita, confrontandola con cosa offre il mercato e chi offre prodotti uguali o simili, e comunque della stessa tipologia.

L'ideale sarebbe che non li vendesse nessuno, ma è un'ipotesi poco probabile, anche se non dovremmo mai stancarci di cercare il prodotto esclusivo che solo noi avremo a disposizione per la vendita online.

Nicchia e target di acquirenti solitamente vanno a braccetto.
Se poi si tratta di una nicchia che conosciamo bene o della quale siamo appassionati, tanto meglio.
Questo aumenterà di molto le probabilità di successo del tuo eCommerce.

La scelta del prezzo

L'analisi della concorrenza sarà basilare per determinare un prezzo appetibile ma che riesca a farci guadagnare. Ovviamente maggiore è la concorrenza e minore sarà il nostro margine di guadagno per restare più o meno sullo stesso livello degli altri.

Nel prezzo dovremo considerare, oltre al costo del prodotto che rivendiamo, tutte le spese che abbiamo già illustrato e sostenuto, la logistica (stoccaggio, spedizione), gli imballaggi, le commissioni degli istituti bancari per il pagamento con carta di credito, i costi gestionali del sito web, il lavoro degli addetti.

Distinguersi dagli altri

Perchè acquistare proprio nel nostro sito eCommerce e non da altri concorrenti?

Se la ricerca dei prodotti esclusivi ha dato buoni frutti, già questo è una buona motivazione. Siamo "monopolisti" dei nostri prodotti: o da noi o da nessuno!

Abbiamo anche detto che questo caso è abbastanza raro, quindi quali sono gli altri elementi per i quali un potenziale cliente ci sceglie per acquistare sul nostro eCommerce?

  • Il prezzo più basso della concorrenza
  • La consegna rapida e gratuita
  • La disponibilità reale del prodotto
  • La facilità del percorso di acquisto
  • Più forme di pagamento disponibili
  • Il diritto di recesso ben chiaro
  • Le garanzie di sicurezza del sito
  • Le attestazioni di fiducia su sito e prodotti
  • La conferma sul sito di quanto pubblicizzato
  • La massima trasparenza da tutti i punti di vista

Attenzione: il prezzo più basso non è sempre la carta vincente

A volte alcuni elementi possono contare più di altri durante il processo decisionale di acquisto: spesso siamo disponibili a pagare qualcosa in più da un sito che ha ottime recensioni e che dà garanzie di sicurezza e affidabilità piuttosto che da un sito che offre prezzi più bassi ma è semi-sconosciuto e poco o mal recensito.

La realizzazione del sito eCommerce

Con tutte queste informazioni bene in mente possiamo cominciare a pensare a come sviluppare un sito eCommerce competitivo.

Da diversi anni a questa parte il numero di siti eCommerce è in continuo aumento e specialmente nel periodo della pandemia è cresciuto in maniera vertiginosa.

Migliaia di siti eCommerce aprono i battenti, un certo numero riesce ad emergere e piano piano affermarsi, mentre un gran numero fallisce prima dei 5 anni.

Per questo motivo nella realizzazione del nostro sito eCommerce non possiamo trascurare nessun dettaglio, anche a costo di studiarci i siti dei nostri concorrenti.

Procediamo con semplici ma essenziali consigli:

  • Nome di dominio breve, possibilmente il tuo marchio
  • Il sito deve essere su un server web di alta qualità, veloce e affidabile
  • L'hosting dove risiede il sito deve garantire un'assistenza efficace e tempestiva
  • Deve avere una grafica moderna, pulita e accattivante
  • Essere responsive, visualizzato perfettamente su tutti i tipi di display
  • Infondere sicurezza, affidabilità e garanzia
  • Semplice e veloce da navigare
  • Filtri di scelta dei prodotti efficaci
  • Percorso di acquisto senza possibilità di errore

I compiti di una web agency per realizzare il tuo eCommerce

Abbiamo deciso di affidarci ad una web agency per la realizzazione del nostro sito eCommerce.

Cosa ci dobbiamo aspettare?

Una web agency specializzata nella realizzazione siti eCommerce partirà da un colloquio, per cercare di farsi un quadro più realistico possibile della tua idea e, prima di arrivare alla fornitura di un preventivo, ti proporrà una analisi preliminare per valutare la fattibilità e la potenzialità del tuo progetto eCommerce.

Il progetto della web agency comprenderà tutta una serie di elementi, molti dei quali illustrati in precedenza, che riepiloghiamo brevemente qui:

  • Analisi dettagliate (prodotti, target, keywords, concorrenza, fattibilità)
  • Dominio, hosting e servizi correlati (server veloce, spazio web su SSD, certificati SSL, email, statistiche di accesso)
  • Installazione e aggiornamenti CMS e plugin per tutte le funzionalità dell'eCommerce
  • Studio del design grafico personalizzato del sito
  • Creazione dei modelli di scheda prodotto curate nel dettaglio, con spazio per descrizioni, foto e video di qualità
  • Ottimizzazione del percorso di acquisto per smartphone e tablet
  • Gestione degli ordini automatizzata
  • Supporto allo sviluppo di pagine di brand e pagine legali obbligatorie
  • Gestione dei dati degli utenti registrati in base al regolamento GDPR
  • Ottimizzazione SEO per i motori di ricerca per tutte le pagine del sito eCommerce
  • Assistenza per la formazione dei gestori del catalogo prodotti, categorie e ordini
  • Report statistici analitici sull'attività dei visitatori del sito

Il nostro eCommerce è online: come faccio a farmi trovare?

Quando pensiamo di avere finito, una volta messo il sito eCommerce online, ecco il primo dubbio che ci attanaglia: "Se non mi conosce nessuno, nessuno mi cercherà..."

Infatti i clienti non arriveranno mai spontaneamente, se il tuo sito non sarà supportato da queste strategie di web marketing in grado di attirarli:

  • Content marketing
    Marketing strategico basato sulla creazione e distribuzione di contenuti di valore su vari media, al fine di attirare un pubblico, creare una relazione e aumentare le vendite.
     
  • Email marketing
    Marketing diretto tramite invio autorizzato di messaggi email per acquisire nuovi clienti, fidelizzarne altri, o convincere quelli precedenti ad acquistare subito qualcosa.
     
  • Social media marketing
    Il fine è quello di generare visibilità su social media e comunità virtuali per imprese, enti pubblici, associazioni, personalità, creando delle relazioni di conversazione che avvicinano azienda e pubblico, utilizzando la condivisione di articoli del proprio blog aziendale sui social network e interagendo in maniera proattiva con i commenti.

Facciamoci aiutare dai motori di ricerca

Una volta che abbiamo comunicato ai motori di ricerca che "esistiamo", gli spider di Google cominceranno ad analizzare le nostre pagine seguendo le sitemap che abbiamo presentato in Search Console e seguendo la navigazione del sito.

Una navigazione fatta bene ed ottimizzata, non solo renderà la vita facile ai nostri potenziali clienti, ma faciliterà l'indicizzazione delle pagine del nostro sito da parte dei motori di ricerca.

Una marcia in più con un copywriting di qualità

A differenza di un sito web, un sito eCommerce necessita di testi più brevi, specialmente nelle schede dei prodotti.

Testi brevi, sì, ma originali!

L'importanza di contenuti "unici" e non copiati, o addirittura duplicati da altri siti, è fondamentale.

Visualizza i tuoi prodotti in maniera efficace e coinvolgente, generando attrazione, emozione e motivazione.

Fornisci le informazioni più importanti per l'utente che si sentirà più sicuro nel procedere all’acquisto.

Il copywriting riveste grande importanza anche nella redazione di articoli lunghi, completi e descrittivi, da utilizzare in un blog di approfondimento dove poter esporre gli argomenti correlati ai prodotti in vendita sul nostro sito, oppure utilizzando lo storytelling, raccontando storie che portano valore.

Questi articoli pubblicati con una cadenza regolare ci permetteranno di indicizzare il sito per un gran numero di parole chiave e migliorarne continuamente il posizionamento sui motori di ricerca.

La SEO per eCommerce

Il lavoro di ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) è un'attività specialistica continuativa che comprende monitoraggio e controllo del posizionamento, ottimizzazione di tutti i parametri del sito e modifiche a contenuti, codice e metatag in base ai risultati del monitoraggio, ai target di posizionamento, all'andamento della concorrenza.

La SEO per eCommerce dà anche indicazioni per la progettazione di campagne di Link Building e Pubblicità online.

La Pubblicità online

Questa inizia stabilendo un budget mensile da distribuire ed investire in campagne pubblicitarie su Google ADS e Facebook ADS, la prima più adatta a spingere un prodotto, la seconda per migliorare la visibilità di un marchio. Entrambe sono utilizzate per ottenere leads e vendite, sfruttando le possibilità di remarketing e targeting che offrono.

Per questi tipi di pubblicità online è possibile definire, oltre al budget mensile, un target di visitatori profilati, scegliere delle keywords, redigere annunci testuali, gestirne il monitoraggio. Tutte azioni che porteranno visite mirate al nostro sito.

Anche queste operazioni di web marketing pubblicitario vanno sapute gestire bene, infatti il rischio di sprecare denaro non conoscendo perfettamente questi strumenti è molto alto.

Ottenere un click su un annuncio e pagarlo € 1,50 o ottenere lo stesso click a € 0,45 non è proprio la stessa cosa.

Per questo, nonostante queste operazioni possono essere gestite in maniera autonoma, il consiglio è quello di rivolgersi a professionisti esperti in grado di saper gestire la corrispondenza fra annuncio, keyword e contenuto, creando delle campagne di advertising online ottimizzate, ad un costo più basso.

Conclusioni

In questo articolo abbiamo cercato di mettere un po' d'ordine in questa materia molto articolata.
Sei sempre convinto di realizzare un sito eCommerce?
Sei certo di avere un'idea vincente o un prodotto esclusivo?

Bene! Adesso, se cominci ad avere le idee più chiare, contatta Motori in Pole Position per maggiori informazioni.
Insieme possiamo realizzare il tuo sogno ed insegnarti a gestirlo al meglio.

CONTATTACI CON FIDUCIA

Per richiedere la nostra visita o un preventivo potete contattare la Web Agency Motori in Pole Position oppure telefonare ai numeri 051.713.045 o 338.787.6039.

Contattaci via WhatsApp